0% of page loaded...

Pierre Cardin

Couturier

Pierre Cardin, pseudonimo di Pietro Cardin, è nato a Sant'Andrea di Barbarana, frazione di San Biagio di Callalta (TV). Nel 1924 i genitori, facoltosi agricoltori finiti in povertà dopo la prima guerra mondiale, si trasferirono in Francia. Nel 1936 Pierre Cardin iniziò l'apprendistato presso un sarto a Saint-Étienne e dopo una breve esperienza da Manby, sarto a Vichy, nel 1945 giunse a Parigi lavorando prima da Jeanne Paquin e poi da Elsa Schiaparelli. Primo sarto della maison Christian Dior durante la sua apertura nel 1947 (dopo essere stato rifiutato da Balenciaga), fu partecipe del successo del maestro che definì il New Look. Nel 1950 fondò la sua casa di moda, cimentandosi poi con l'alta moda nel 1953. Cardin è noto per il suo stile d'avanguardia ispirato all'era spaziale. Preferisce forme e motivi geometrici spesso ignorando le forme femminili. Progredì nella moda unisex, qualche volta sperimentale e non sempre pratica. Nel 1954 introdusse il "bubble dress", il vestito a bolle.

Nel 1959 Cardin è stato il primo stilista ad aprire in Giappone un negozio d'alta moda. Sempre in quell'anno fu espulso dalla Chambre Syndacale, la Camera Sindacale, per aver lanciato per primo a Parigi una collezione confezionata per i grandi magazzini Printemps, ma fu presto reintegrato. Tuttavia, egli si dimise dalla Chambre Syndacale nel 1966 e da allora mostra le sue collezioni nella sua sede, l'Espace Cardin, aperto nel 1971 a Parigi e prima di allora nel "Teatro degli Ambasciatori", vicino all'Ambasciata americana. L'Espace Cardin è utilizzato anche per promuovere nuovi talenti artistici, come teatranti o musicisti.

Nel 1971 gli si affiancò nella creazione d'abiti il collega Andrè Oliver: questi nel 1987 si assunse la responsabilità per le collezioni d'alta moda, fino alla morte nel 1993.

Cardin è stato membro della Chambre Syndicale de la Haute Couture et du Prêt-à-Porter e della Maison du Haute Couture dal 1953 al 1993.

Come molti altri stilisti d'oggi, Cardin decise nel 1994 di mostrare la sua collezione solo ad un ristretto gruppo di clienti selezionati e giornalisti.

Nel 1981 acquistò i ristoranti Maxim's e in breve tempo aprì filiali a New York, Londra e a Pechino nel 1983. Possiede anche la catena di Hotel Maxim's. Cardin ha anche brevettato una vasta gamma di prodotti alimentari sotto quel nome.

 

Abito Pierre Cardin

Abito con manica a ¾ in crepe di lana porpora con gonna a cannone decorata da tasche ovali, cinturino in tessuto abbinato. Anni Sessanta [...]

SCHEDA DEL COSTUME

Abito Pierre Cardin

Abito chemisier in jersey di cotone con stampa floreale all over a strati nei toni del arancione, giallo, nero, verde acqua, carta da zucchero e blu, manica lunga con polsino. Anni Sessanta [...]

SCHEDA DEL COSTUME

Abito Pierre Cardin

Abito alla caviglia avorio in crepe di lana con chiusura asimmetrica sullo scollo con due grandi bottoni in plastica trasparente e oro, gonna svasata con effetto cannolé. Anni Sessanta [...]

SCHEDA DEL COSTUME