0% of page loaded...

Picasso/Chanel

Dall'11 ottobre 2022 al 15 gennaio 2023, il Museo Nacional Thyssen-Bornemisza allestisce una mostra che approfondisce la relazione tra gli artisti Pablo Picasso e Gabrielle Chanel.
Picasso e Chanel si conobbero nel 1917, probabilmente tramite il poeta e drammaturgo Jean Cocteau o la pianista Misia Sert. Divennero buoni amici e Chanel frequentò la coppia Picasso al punto da collaborare a due progetti di Cocteau: Antigone nel 1922 e il balletto russo Le Train Bleu di Sergej Djagilev nel 1924.
La mostra analizza le loro reciproche influenze e come le rispettive creazioni hanno cercato l'innovazione attraverso la moda e il cubismo. A tal fine, l’esposizione è suddivisa in quattro grandi sezioni che vanno dal 1915 al 1925.
Il primo è El estilo Chanel y el cubismo (Lo stile Chanel e il cubismo), che mostra come Chanel ha attinto a questo stile artistico per realizzare molti dei suoi abiti con la loro predominanza di bianco, nero e beige, angoli geometrici e l'uso di tessuti modesti e texture austere.
La seconda parte si intitola Olga Picasso ed è dedicata ai ritratti di Picasso della sua prima moglie, la ballerina russa Olga Khokhlova, cliente abituale di Chanel. Inoltre, accanto ai dipinti sono stati aggiunti alcuni vestiti di questo primo periodo della stilista francese, di cui sono sopravvissuti pochissimi campioni.
In terzo luogo viene approfondito Antigone, l'adattamento moderno del dramma di Sofocle scritto da Cocteau, le cui scenografie e maschere sono state create da Picasso e i costumi da Chanel.
Infine, la quarta sezione prevede Le Train Bleu, diretto da Djagilev e con libretto di Cocteau, che si ispira ai giochi olimpici, al jazz e al cinema muto. Questa sezione include anche Dos mujeres corriendo por la playa (La carrera), una piccola gouache che Djagilev scoprì nello studio di Picasso e che divenne l'immagine per il sipario dello spettacolo. Il pittore realizzò il programma a mano, mentre Chanel vestì i ballerini con una collezione dei suoi capi sportivi.

Abiti Chanel 1920-1928

Abiti Chanel (1920-1928) appartenuti alla Principessa Emilia Altieri. Donazione Domietta del Drago.[...]

SCHEDA DEL COSTUME

Abiti Chanel 1922-1928

Chanel (1922-1928); abiti appartenuti alla principessa Emilia Altieri e donati dalla nipote, principessa Domietta del Drago.[...]

SCHEDA DEL COSTUME

Couturier: Chanel Gabrielle


VAI ALLA SCHEDA